Proseguono i blitz del carabinieri del Nas di Napoli finalizzati alla tutela del consumatore attraverso controlli presso le aziende che operano nel settore alimentare. Ancora una volta il Nucleo Antisofisticazione ha portato a termine un intervento nell’area vesuviana, all’interno di un locale situato a Sant’Anastasia.

L’operazione è stata effettuata presso un ristorante-pizzeria, dove i militari hanno proceduto al sequestro amministrativo di circa 100 chili di alimenti carnei, ittici e vegetali: in particolare carne bovina, hamburger, pollo, pesce spada, calamari, pasta alimentare e verdure, perché privi di tracciabilità. Il locale, però, resta regolarmente aperto perché non sono emerse carenze dal punto di vista igienico-sanitario.