Si è andati un po’ oltre la normale magnitudo, che questa volta ha toccato 2.5. Si tratta dell’ennesima scossa sul Vesuvio dopo i vari sciami sismici dei mesi scorsi dove mai si era arrivati però a toccare la quota di 2. Il movimento tellurico è avvenuto alle 13,49 ed ha avuto quale epicentro il territorio di Massa di Somma.

Secondo quanto appreso dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia (l’Ingv) qualcuno ai piani alti ha avvertito il terremoto, considerato anche in questo caso come normale attività del vulcano. Insomma, per gli esperti nulla di cui temere anche se la popolazione intorno al vulcano continua ad avere paura.