Buste di spazzatura ovunque, avanzi di cibo, cartacce, bottigliette e lattine. Alla Pineta di Terzigno è morto, in pieno Parco Nazionale del Vesuvio, è morto il senso civico. Colpa degli avventori della Pasquetta che hanno scelto la fresca e bella località terzignese per trascorrere una giornata diversa, ma che hanno la gravissima colpa di averla lasciata come una vera e propria discarica.

Il video girato da Vesuvio Live e diffuso da diversi cittadini è chiarissimo. In quella Pineta e tra i bellissimi alberi già troppe volte distrutti dalla mano dell’uomo, il panorama è stato ancora una volta offuscato. Eppure appena nei giorni scorsi le associazioni, insieme anche ai richiedenti asilo politico, avevano ripulito il sito proprio per permettere una serena Pasquetta agli avventori.