Terzigno, il presidente De Simone al lavoro per il distretto alimentare: «Insieme tutte le eccellenze»


882

Da buon terzignese, e dunque da produttore di vino per la propria tavola, punta a realizzare un distretto di eccellenza alimentare della città e del territorio limitrofo. Al lavoro c’è il presidente del consiglio comunale, Giuseppe De Simone, che in questa fase ha riunito alcuni dei maggiori imprenditori locali del settore e che si appresta insieme a creare un’associazione che possa valorizzare i prodotti della terra.



La galleria di immagini a corredo di questo articolo parla piuttosto chiaro: un progetto in cui De Simone ha voluto fortemente un gruppo di menti importanti. C’è Giorgio Moffa, proprietario della catena di pizzerie “Da Ciro” e che ha già dedicato una serata al pomodoro del piennolo; e ancora Villa Dora con il suo fantastico olio premiato come migliore in Campania per il 2016/2017. E sempre la stessa azienda è leader nella realizzazione di vini, di succo di gelso nero, tra l’altro molto curativo e di grappa “barricata”.

E ancora, per la pizza, c’è Sale e Olio di Antonio Carannante, il ristorante Donna Sofia e la Puteca di Masaniello. Un progetto che ha preso forma, cominciando a girare come ad esempio accaduto a Capri, quando è stata dedicata una serata a queste bontà nella taverna del noto Guido Lembo. Il prossimo evento a cui l’intero sistema prenderà parte è il Pizza Village a Napoli, ma ci sono già appuntamenti a Milano ed in tutta Europa.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE