Il prefetto di Napoli ha diffidato il Comune di Terzigno, per il secondo anno consecutivo, ad approvare il bilancio in Aula entro 20 giorni. La lettere dell’Utg di piazza Del Plebiscito è stata inviata al sindaco ed al presidente del consiglio comunale e per conoscenza a tutti i consiglieri comunali, ed arriva dopo una serie di riunioni in cui non si è riusciti a parlare in aula del documento contabile.

Il prossimo consiglio comunale, quello in cui salvo estremi imprevisti sarà approvato il bilancio, sarà certamente programmato entro la fine di aprile. L’Amministrazione ha infatti tempo fino ai primi di maggio per portare il bilancio in Aula ed approvarlo. Nei casi limite in cui non viene rispettato il “cartellino giallo” da parte del prefetto, si procede allo scioglimento della pubblica assise.