Continuano i controlli dei Nas per garantire la sicurezza a tavola dei cittadini. L’ultimo blitz dei carabinieri del nucleo di antisofisticazione è stato compiuto all’interno di un negozio di Sant’Anastasia al cui interno sono stati sequestrati circa 30 chili di alimenti di origine vegetale.

Il provvedimento è scattato perché i militari hanno rinvenuto conserve di pomodoro, pesche sciroppate e vino privi di indicazioni utili a garantire la tracciabilità dei prodotti. Tuttavia, dal punto di vista igienico-sanitario non è stato però riscontrato alcun problema, ed il negozio resta regolarmente aperto al pubblico.