Irruzione dei carabinieri di San Giuseppe Vesuviano insieme ai tecnici dell’Enel. Forze dell’ordine ed esperti hanno compiuto un blitz all’interno di un noto solarium situato in prossimità del parco Ambrosio, a due passi dal centro della città ai piedi del vulcano. Gli uomini agli ordini del maresciallo Giuseppe Sannino hanno scoperto che l’attività commerciale rubava corrente elettrica.

In particolare i tecnici del gestore hanno scoperto che la titolare del centro abbronzante, la 50enne A. D., utilizzava un sistema per ridurre sensibilmente i consumi di energia per una truffa all’Enel stimata in circa 50mila euro di corrente. La donna è stata arrestata, con convalida del giudice per rito direttissima che l’ha rimessa in libertà questa mattina in attesa del processo.