Un mega-sequestro da due milioni e mezzo di euro è scattato questa mattina da parte della Guardia di Finanza nei confronti dell’imprenditore Nicola Caldarelli di San Giuseppe Vesuviano, rappresentante del noto marchio Fashion Bless con sede a Nola ed allo stato dei fatti già fallito. Le fiamme Gialle di Nola hanno eseguito la misura su ordine della locale procura.

Caldarelli è indagato a vario titolo per evasione fiscale: mancato versamento di ritenute, Iva e di altre quote commesse nel periodo in cui è stato appunto responsabile della griffe. Secondo quanto scoperto dagli inquirenti, infatti, il numero uno della fashion Bless avrebbe evaso oltre 4 milioni di euro. Al momento la Guardia di Finanza è riuscita attraverso accertamenti a trovare capitali e immobili pari a poco più della metà di quanto si presume sia dovuto, facendo scattare il sequestro preventivo dei beni.