Sono stati i cani antidroga a trovare la droga in casa: circa 60 grammi di hashish che l’uomo nascondeva nell’appartamento, oltre a tutto il materiale per il confezionamento ed un bilancino di precisione occultato nel videoregistratore in disuso. In manette è finito Giuseppe Miranda, 53enne del rione Capocresti a San Giuseppe Vesuviano.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, aveva celato la sostanza stupefacente all’interno di alcuni piccoli cunicoli scavati all’interno delle pareti. Sequestrati, oltre alla droga, anche taglierini, bustine di cellophane per le dosi e circa 300 euro in contanti. Il giudice del rito per direttissima ha convalidato l’arresto di Miranda che è stato posto ai domiciliari.