Non solo quelli fissi già installati per provare a tenere bassa la velocità in alcuni punti delicati della Statale 268. In questo ponte del Primo Maggio, infatti, la Polizia stradale ha deciso di piazzare degli autovelox mobili sulla “superstrada della morte”, scelta in questa fase per la pericolosità delle tante strettoie sorte a causa dei lavori di raddoppio delle carreggiate.

Il piano riguarda decine di strade in Campania che in questi giorni saranno prese d’assalto inevitabilmente da un gran numero di autovetture per gite fuoriporta e ponti che dureranno da oggi ed almeno fino a lunedì. La Stradale non ha comunicato i punti esatti in cui saranno piazzati i dispositivi mobili, dunque è consigliabile fare molta attenzione per evitare multe e pericolose frenate improvvise.