Otto anni di carcere per il terrore dei benzinai di Pompei, autore di numerose rapine ai distributori di carburanti nella città mariana e spingendosi anche oltre i confini di Torre Annunziata. Antonio Avitabile, 40enne di Boscotrecase è stato così condannato ed arresto dalla forze dell’ordine e si trova ora nel carcere di Poggioreale.

Il nome di Avitabile non è nuovo perché due anni fa si rese protagonista di un’incredibile evasione. Finse un malore in cella e venne ricoverato all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli da cui riuscì a scappare attaccando le lenzuola così come succede nei film. Venne rintracciato nei giorni successivi a Boscoreale, travisato nel tentativo di non farsi riconoscere.