Sono scesi in campo questa mattina i vigili urbani di Pompei che hanno avviato una poderosa azione nella zona degli Scavi. Il primo obiettivo è stato quello di allontanare i tantissimi parcheggiatori abusivi che bloccano letteralmente le auto dei turisti chiedendo cifre anche di 5 euro per una sosta di qualche ora. Almeno in dieci sono stati denunciati, multati e spediti via.

Successivamente la polizia municipale ha passato al setaccio ristoranti, pizzerie e caffetterie della zona, dove all’interno sono state elevati altre contravvenzione particolarmente per lavoro nero e mancata emissione di scontrini fiscali. Una task force che rientra nel piano per Pompei tranquilla nel periodo di Pasqua.