Le indagini dei carabinieri hanno ricostruito gli episodi di violenza e vessazioni commesse da un 50enne di Pomigliano d’Arco in danno della ex compagna sin dal settembre 2016. In base alle prove raccolte dai militari dell’Arma, il gip del tribunale di Nola, su richiesta della locale procura, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare a carico del 50enne.

La misura è stata notificata dai carabinieri dell’aliquota operativa di Castello di Cisterna che hanno tratto in arresto l’uomo traducendolo dopo le formalità ai domiciliari. Da parte dello stalker ci sarebbero stati non solo tentativi di tornare insieme alla ex attraverso atti persecutori, ma anche episodi di violenza che non consentivano alla donna di andare tranquillamente in strada.