Aveva compiuto 18 anni appena a fine febbraio e la scorsa notte ha trovato la morte sulle strade dalla sua Piazzolla di Nola: un incidente che ha strappato la vita ad Arcangelo Sepe e che ha portato all’arresto di Biagio G., coetaneo di San Giuseppe Vesuviano e amico del cuore della vittima. Il giovane è stato trovato con livelli di alcol e cannabinoidi piuttosto alti nel sangue.

Si piange a Nola e particolarmente a Piazzolla: Arcangelo era un ragazzo perbene amico di tanti, come dimostrano anche le centinaia di messaggi che sono arrivate soltanto sul suo profilo Facebook. Il 18enne ha perso la vita in quella maledetta Nissan: altri due amici, di cui anche un minorenne, sono finiti in ospedale con ferite piuttosto gravi. Ad uno dei due è stata asportata la milza.