Mancano pochi giorni a Pasqua, l’ultima festività prima dell’inizio dell’estate. Cosa significa? Che a partire dalla prossima settimana per la maggior parte delle persone in sovrappeso, inizierà la corsa alla dieta miracolosa, nella speranza di arrivare in forma all’inizio dell’estate. Il mio consiglio è quello di evitare il fai da te ed affidarsi a professionisti seri.

Le diete fai da te infatti apportano al nostro corpo più danni che benefici e spesso inficiano quello che è proprio il nostro obiettivo, cioè il dimagrimento. Lo sapete che il risultato principale della classica “dieta” dell’elimino pane e pasta è quello di essere al termine più grassi? Non parlo di peso sulla bilancia, ma di composizione corporea; senza carboidrati (che si trovano appunto in pane e pasta) infatti, il nostro corpo non è in grado di bruciare i grassi ed inoltre va ad attingere dalle nostre riserve proteiche per poter ricavare energia. In poche parole quando facciamo queste diete accumuliamo grasso e degradiamo invece le proteine muscolari.

A causa dell’eliminazione dei carboidrati inoltre ci sarà anche una drastica riduzione dell’introito di fibra che inevitabilmente causerà una fase di stitichezza facendoci sentire sempre gonfi ed appesantiti. Per non parlare poi dell’umore; quando facciamo queste diete siamo irascibili, nervosi ed intrattabili. Nei più inoltre una privazione così spinta provoca attacchi di fame incontrollabili che li porta ad abbuffarsi innescando un circolo vizioso di rinunce e compensazioni.

Finita la dieta poi cosa succede? C’è chi ricomincia a mangiare come mangiava prima, e inevitabilmente riprende il peso perso, trovandosi con lo stesso peso di partenza ma con più grasso e con un metabolismo rallentato, e c’è chi a causa della restrizione forzata si abbuffa pensando “Tanto la dieta è finita” e non solo riprende il peso perso, ma supera il peso di partenza. Il risultato? Abbiamo patito i morsi della fame per nulla. A seconda delle vostre necessità (e già questo dovrebbe farvi riflettere) un professionista saprà consigliarvi su cosa è realmente eliminabile dalla vostra dieta, saprà indirizzarvi su come moderare pane e pasta e sostituirli con altre fonte di carboidrati, e soprattutto, tramite la stesura di una dieta bilanciata ed equilibrata, farà sì che nel vostro corpo venga bruciato grasso e non proteine muscolari.

Godetevi quindi questa festività con serenità, evitate di abbuffarvi pensando “tanto poi la settimana prossima inizio la dieta” e, se state già seguendo un percorso di dimagrimento, seguite semplicemente le regole del buon senso. Terminate pastiere e uova di cioccolato affidatevi a chi saprà davvero aiutarvi. *Biologa Nutrizionista – Consulente Haccp PAGINA FACEBOOK