Una maxirissa tra bengalesi è scoppiata questa mattina a Palma Campania, tra via Macello e via Circumvallazione dove si erano radunati un centinaio di cittadini del Bangladesh che utilizzano quello spazio solitamente per giocare a cricket. Le immagini sono finite in rete attraverso la “parodia-denuncia” realizzata dal caratterista Armando Pulzone.

L’autore è lo stesso dell’altro video “Occidentalis Bangla” che ebbe grandissimo successo sul web. In questo caso, per denunciare il pericolo della maxizuffa, è stata utilizzata una “scena madre” di Gomorra doppiata. Poi, tutto il resto è purtroppo realtà. Si vedono almeno una ventina di bengalesi che si azzuffano e si rincorrono tra le strade palmesi.