Dopo avere immobilizzato legando ad una sedia un giovane non vedente, affetto anche da gravi handicap fisici, ha messo a segno una rapina in un’abitazione che si trova in località Marchesa, zona periferica di Boscoreale: i carabinieri di Torre Annunziata hanno arrestato un romeno di 49 anni, Gavril Ciurar, ritenuto responsabile del colpo in concorso con un’altra persona.

Lo straniero, secondo quanto accertato dai militari, si è introdotto nell’abitazione lo scorso 22 gennaio: dopo avere immobilizzato il ragazzo si è impadronito di duemila euro e di alcuni monili d’oro, prima di essere messo in fuga dall’arrivo del papà del ragazzo. Dopo l’arresto Ciurar è stato chiuso nel carcere napoletano di Poggioreale.