Scritte intimidatorie nei confronti del presidente di Eav Umberto De Gregorio sono apparse nella notte nei pressi di una banchina della stazione della Circumflegrea di Quarto. La scritta completa è “De Gregorio attento, fischia ancora il vento!” con il simbolo della falce e martello.

De Gregorio ha commentato l’accaduto con un post su Facebook: «A cosa dovrei stare attento? Di cosa dovrei avere paura? Io sono sereno – scrive De Gregorio – lavoro sodo e dialogo con tutti. Non accetto intimidazioni e non faccio nessun passo indietro».

De Gregorio è presidente di Eav, holding dei trasporti della Regione Campania, da luglio 2015, poco dopo l’elezione a presidente della Regione Campania di Vincenzo De Luca. La linea Circumflegrea, che con la linea Cumana collega il centro di Napoli con l’area dei Campi Flegrei, è una delle linee ferroviarie controllate da Eav insieme tra le altre alla Circumvesuviana.