Tre imprenditori insospettabili di Scafati e Castellammare erano al comando di un ampio giro di droga dal Sudamerica. Questa mattina sono avvenuti gli arresti e contestualmente i carabinieri del Noe hanno anche sequestrato un vero e proprio patrimonio ai danni dei tre uomini. Sigilli sono stati apposti anche a due aziende edili, vari immobili, una rivendita di auto ed una tabaccheria tutte riconducibili agli arrestati.

In manette sono finiti i fratelli Raffaele e Giuseppe Maurelli residenti a Scafati e rispettivamente di 46 e 44 anni, ed il torrese Paolo Del Sole di 39 anni. Sotto chiave sono finiti anche altri immobili tra cui una villetta a Scafati, appartamenti per le vacanze nel Cilento, diversi automobili e motocicli e 18 tra conto bancari e postali.