Dramma della gelosia nel Nolano: 50enne tenta di strangolare la moglie, la donna è grave


1207

Temeva che la donna lo tradisse: una folle gelosia che andava avanti da circa un anno, compromettendo il rapporto che durava da circa 25 anni. Fino al gesto quasi estremo di tentare di soffocare la coniuge in preda ad un raptus al termine dell’ennesima discussione. A raccontare i fatti è il quotidiano Roma in edicola questa mattina. In manette è finito A. F., 50 anni di Camposano, nel Nolano.



L’uomo ha stretto le mani intorno al collo della moglie, la 46enne A. C., che ha perso i sensi cadendo a terra. È stato poi lo stesso marito a portare la donna al pronto soccorso dell’ospedale di Nola per poi tornare subito a casa, dove è stato raggiunto e arrestato dai carabinieri. La donna è in gravi condizioni ma dovrebbe farcela a sopravvivere al soffocamento.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE