I carabinieri del nucleo Antisofisticazione di Napoli, diretti dal maggiore Gennaro Tiano, hanno ispezionato un laboratorio di pasticceria a Camposano, dove hanno poi sequestrato attrezzature, macchinari e alimenti per oltre 250mila euro. All’interno della struttura sono state rinvenute gravi carenza igienico-sanitarie, luoghi sudici e cibo in cattivo stato di conservazione. In corso c’era l’attività per realizzare dolci per la prossima Pasqua. Inoltre l’attività commerciale era sprovvista delle necessarie autorizzazioni e titoli.