Comunali a Somma, Onda Bianca scende in campo a sostegno dell’ex sindaco Piccolo


488

Era il 2010 quando “Onda Bianca” ha iniziato il suo percorso come associazione a Somma Vesuviana, varie le attività sul territorio svolte, dalla partecipazione al primo Forum dei giovani passando per gli eventi sia a scopo ludico che sociale cercando in questi anni, tra alti e bassi, «di portare nel nostro piccolo un contributo fattivo al paese. Ormai è quasi un anno che abbiamo voluto intraprendere un percorso politico a tutti gli effetti trasformando la nostra associazione nel movimento politico “Onda Bianca” supportati dal filosofo romano Marco Guzzi», scrive il movimento in un comunicato.



«Le elezioni amministrative 2017 per Somma Vesuviana si avvicinano, l’11 giugno si andrà al voto e noi di Onda Bianca abbiamo deciso di scendere in campo, di metterci la faccia e di misurarci nello scenario politico sommese. Dopo le numerose attività fatte in questi anni proveremo ad entrare nelle istituzioni portando le nostre idee, soluzioni e innovazioni all’interno di Palazzo Torino, ci teniamo fortemente al nostro paese e pensiamo che finalmente oggi abbiamo le capacità e la maturità giusta per provare a far parte dell’amministrazione comunale».

E ancora: «Appurata la nostra volontà di scendere politicamente in campo abbiamo con umiltà capito che non potevamo farlo da soli, anche perché crediamo fortemente che la politica sia dialogo e democrazia, per questo abbiamo iniziato una serie di confronti. In questo ultimo mese ci siamo interfacciati con varie realtà politiche locali, da papabili candidati sindaci a vari movimenti politici. Vogliamo innanzitutto ringraziare tutte queste persone che si sono sedute ad un confronto aperto con noi, siamo sicuramente cresciuti, abbiamo imparato tanto e per questo possiamo solo dire grazie della vostra disponibilità augurando un grande in bocca al lupo per la campagna elettorale a cui tra poco andremo incontro che, a prescindere da dove ci vedrà collocati, avrà come unico obiettivo il bene del nostro paese».

«La vita è fatta poi di scelte, e noi abbiamo deciso di iniziare il nostro percorso politico con Pasquale Piccolo. Vari sono stati i motivi per cui la nostra scelta è ricaduta su di lui, inutile elencarli tutti, abbiamo semplicemente trovato nell’avvocato una persona con la giusta esperienza e apertura, oltre ad una forte comunione di intenti, per poter fare ciò che ci siamo prefissati per il nostro paese. Pensiamo che la politica sia fatta di contenuti, abbiamo quindi presentato al candidato sindaco i nostri progetti da sottoporre alla coalizione, da subito quindi ci adopereremo a portare il nostro contributo e le nostre idee iniziando a redimere il programma elettorale che sarà il “vangelo” sul quale muoverci per poter garantire a Somma Vesuviana di tornar ad essere almeno una città “normale”», conclude la nota.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE