Settimana dedicata ai sindaci quella di SocialPolitik, tra vicende personali e grandi e piccolo interventi per le città amministrate. Cominciamo dal primo cittadino Vincenzo Catapano, che ha risposto ai tanti auguri della popolazione per il suo onomastico: «Grazie. Di cuore. Mi avete inondato di affetto. Grazie infinite per gli auguri. Il vostro immenso affetto mi emoziona e mi dà la spinta e la forza per andare avanti».

Di diverso stampo il messaggio del sindaco di Terzigno, Francesco Ranieri, che ancora una volta si è recato sulle discariche abusive del territorio in attesa della bonifica della Sogesid: «Sui luoghi assassinati dall’inciviltà umana. Non consentiremo a nessuno più di deturpare. I malintenzionati sono avvisati», dice a poco tempo dalla partenze delle “grandi pulizie”.

Tempo di lavori al cimitero per Striano, con il sindaco Aristide Rendina che scrive: «Siamo lieti di invitare tutta la cittadinanza alla cerimonia di benedizione dei nuovi loculi cimiteriali e ossari. Ci vediamo domenica 9 aprile alle 10,30 presso il cimitero comunale».

Infine il viaggio di Lello Abete a Sant’Anastasia tra i piccoli delle scuole elementari: «Ho augurato agli alunni delle nostre scuole una serena Pasqua e consegnato loro un piccolo pensierino da parte mia, della giunta e dell’Ufficio Politiche Sociali che ringrazio per il solidale gesto: abbiamo regalato, con un contributo personale, un sorriso ai più piccoli che, contentissimi, mi hanno manifestato il loro entusiasmo. Nonostante la semplicità di questi momenti, li porto sempre con me».