I carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli hanno localizzato e tratto in arresto a Somma Vesuviana un latitante 28enne di origine romene, ricercato dall’ottobre 2015 per un mandato d’arresto europeo emesso dall’autorità giudiziaria romena poiché condannato a 10 anni di reclusione per violenza sessuale, sequestro persona, lesioni e rissa.

I militari lo hanno localizzato in un’abitazione di Via Micco, nella disponibilità di alcuni suoi connazionali. Dopo le formalità è stato associato al carcere di Napol a Poggioreale in attesa che vengano avviate le procedure per l’estradizione verso il proprio Paese dove deve scontare la pena.