I militari dell’aliquota operativa della compagnia di Castello Di Cisterna hanno tratto in arresto Nicola Ianuale, 25enne, del luogo e già noto alle forze dell’ordine, figlio di Vincenzo detto “ ’O Squadron”, capo dell’omonimo clan operante a Castello di Cisterna e nel circondario, attualmente in carcere a Lanciano, in provincia di Chieti, in regime di 41bis.

Ianuale junior è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in regime domiciliare emessa dal tribunale di Nola in aggravamento alla misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Napoli a cui era stato sottoposto dopo essere stato arrestato il 28 gennaio dagli stessi militari dell’aliquota operativa per detenzione di cocaina, marijuana e amfetamina. Il provvedimento di aggravamento è scaturito dopo che i carabinieri lo hanno sorpreso per due volte nei pressi della sua abitazione della “Cisternina”, trovandolo per giunta in compagnia di pregiudicati.