È il segretario di una scuola di Pompei, l’uomo arrestato nei giorni scorsi dopo avere minacciato di morte la moglie puntandola un paio di forbici alla gola: prima il 53enne dipendente del plesso della Città degli Scavi aveva aggredito la donna, colpendola con una statuetta raffigurante una madonnina. I fatti sono avvenuti a Torre Annunziata, località di residenza della coppia.

A togliere la donna dalle grinfie del marito era stato il giovane genero, che aveva fermato l’uomo mentre altre persone presenti hanno avvisato le forze dell’ordine. Ad arrestare il segretario scolastico sono stati i carabinieri che hanno successivamente ascoltato la moglie: pare che le violenze andassero avanti da un pezzo.