Denunciato in stato di libertà a San Giuseppe Vesuviano il titolare 38enne di una pescheria che aveva posto in vendita circa 8 chili di pesce, mitili e molluschi in pessime condizioni igienico-sanitarie. I prodotti sono stati sequestrati e poi distrutti dalle forze dell’ordine.

Stessa sorte per 7 chili circa di pesce, mitili e molluschi in pessime condizioni esposti da un 51enne, titolare di un’altra pescheria anch’egli denunciato. L’intervento è stato compiuto dai carabinieri di San Giuseppe Vesuviano in collaborazione con il personale dell’Asl Napoli 3 Sud.