Quattro furti in una notte in località Pagliarone a San Gennaro Vesuviano: ed in città torna la paura dei topi d’appartamento che già in paio d’anni fa, e proprio di questo periodo, misero a ferro e fuoco la cittadina ai piedi del Vulcano portando a compimento una quarantina di colpi accertati in ogni angolo dalla piccola località vesuviana. Insomma, è inevitabile che torni la paura, perché adesso come allora, i ladri agiscono di notte mentre le famiglie dormono e spesso nessuno si rende conto sul momento di essere stato vittima di una razzia all’interno delle abitazioni.

E così è successo anche in questi quattro nuovi casi avvenuti nell’area periferica e parzialmente rurale sangennarese: i malviventi hanno infatti agito mentre gli occupanti si trovavano tranquillamente in camera da letto. È stato portato via un po’ di tutto: da denaro contante a oggetti preziosi e di valore, fino ad arrivare agli strumenti tecnologici e persino qualche autovettura di cui sono state recuperate le chiavi all’interno delle case “visitate”. Tutti i “colpi” sono stati naturalmente e regolarmente denunciati alla locale stazione dei carabinieri, che con gli operanti sta cercando di risalire agli autori dei raid. Al vaglio ci sono le immagini delle telecamere di videosorveglianza, mentre si sta provando a trovare anche un sostegno da qualche possibile testimone che abbia potuto vedere almeno una vettura sfrecciare.