Russo “ricorda” Carla Fracci, Ranieri fa breccia all’Olimpico: Di Fraia esulta per la movida


397

Ricordi e passioni: come quella del sindaco di San Gennaro Vesuviano, Antonio Russo, su cui da Facebook viene ricordato l’incontro di appena un anno fa quando l’associazione Ars Nova Danza portò in città addirittura Carla Fracci, la regina della danza italiana. E quella foto, anche a distanza di 12 mesi, è sempre d’attualità.



Passione verace, invece, quella per il Napoli da parte del primo cittadino di Terzigno, Francesco Ranieri, che sarà tra i pochissimi residente in Campania che domani sarà presente all’Olimpico per Roma-Napoli. Il sindaco è stato invitato dal Coni insieme al piccolo Salvatore Annunziata, il bimbo terzignese pescato in lacrime all’andato dopo la sconfitta degli azzurri. Speriamo che questa volta Salvatore possa sorridere, in tutti i sensi. Scrive Ranieri: «Io e la famiglia del piccolo Salvatore Annunziata siamo stati invitati dal Coni ad assistere a Roma-Napoli di domani. Un segnale forte in un momento particolarissimo. Lo stadio deve ritornare ad essere per tutti e lo sport deve unire a prescindere dalle passioni di ognuno di noi. PS. Forza ragazzi».

Infine il consigliere di maggioranza a Sant’Anastasia, Alfonso Di Fraia, che esulta per la movida e la nuova vita della località vesuviana: «Ieri sera vedere centinaia di ragazzi in piazza (dopo anni) è stato bello, ma soprattutto è un dato che fa riflettere. Si sta creando tanto fermento positivo attorno a Piazza II Ottobre, si sta iniziando a respirare aria nuova dopo tempi ammuffiti e stantii. A stretto giro, spero per la primavera, Piazza II Ottobre sarà oggetto di una riqualificazione seria – un’area Pedonale serale nel cuore del Paese. Non è cosa da poco, dopo 20 anni di promesse, mettere mano ad un progetto così. Una sfida per il rilancio del nostro centro-storico».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE