Ranieri “sindaco rock”, Leo e signora in cornice per le donne: fasce tricolori sui bus del Vesuvio


672

Fare il sindaco è rock, almeno a vedere Francesco Ranieri, primo cittadino di Terzigno ritratto in una fotografia a maneggiare una chitarra classica. Ma a spiegare il motivo è lo stesso primo cittadino: «Ritiro spirituale all’insegna della fede e dello stare insieme. Preparazione per la prima comunione dei nostri figli. Giornata davvero fantastica». Insomma, prima papà e poi fascia tricolore, almeno per mezza giornata.



E impegnato in iniziative sociali è anche il sindaco di Poggiomarino, Leo Annunziata, che non ha perso l’occasione di divertirsi un po’ durante la manifestazione di domenica scorsa promossa dall’associazione Artemide che opera contro la violenza sulla donne. Il primo cittadino, infatti, si è fatto immortalare insieme alla sua Rosa in una cornice dell’onlus. Un momento di svago e di vicinanza al “popolo” del gentil sesso.

In tanti tra i primi cittadini hanno invece partecipato alla manifestazione di presentazione dei nuovi bus che arriveranno sul Vesuvio. Erano presenti Luca Capasso di Ottaviano, Domenico Balzano di Boscoreale, Raffaele De Luca di Trecase, Pietro Carotenuto di Boscotrecase ed il consigliere regionale e capogruppo Pd, Mario Casillo. «Dobbiamo fare rete tra i Comuni – ha spiegato Capasso – valorizzare tutto il territorio vesuviano, “costringere” (mi si passi il termine) i turisti a scoprire i nostri tesori nascosti. Va bene il Busvia, ma il visitatore deve anche scendere a piedi, venire ad Ottaviano, Somma Vesuviana, Terzigno e negli altri Comuni dell’area Parco. Dobbiamo proseguire su questa direzione, un lavoro non facile, ma la strada è quella giusta».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE