È stato presentato ieri il primo libro del sindaco di Poggiomarino, Leo Annunziata, dal titolo “Segmenti di Senso” ed edito da “Il Quaderno Edizioni”; un libro che parla di filosofia – naturalmente – ma non nella classica chiave, un “volume” che vuole spiegare la filosofia – in questo caso dell’autore – e “illustrare” diversi avvenimenti dal punto di vista del “sindaco filosofo”, raccontando anche alcune vicende personali.

Molto significativo un passaggio dell’intervento dell’autore: «Il dramma è che non si riesce a comunicare tutto, proprio perché non abbiamo reazioni immediate al mondo, ma abbiamo reazioni mediate». Erano presenti alla serata il sottosegretario alla giustizia Gennaro Migliore e il giornalista e scrittore Tonino Scala, che con i loro interventi hanno dato un contributo alla “comprensione” del libro, rendendo “materiale filosofico” alla portata di tutti o quasi.

Un libro tutto nuovo, da leggere anche perché è il primo “manoscritto” realizzato dal “sindaco filosofo”, che ha voluto dare un proprio contributo ai mutamenti sociali di questi ultimi tempi. Insomma, la presentazione sembra essere piaciuta ai tanti presenti nella biblioteca comunale: basti pensare che tutte le copie disponibili in sede sono finite nel tempo di un’ora o poco più, segno che il popolo poggiomarinese ha voglia di capire, oltre ad avere curiosità di leggere naturalmente quanto prodotto dal proprio primo cittadino.