È stato un corto circuito ad uno degli impianti del locale a determinare l’incendio che l’altro giorno ha devastato la Pasticceria Benedetto di via Iervolino a Poggiomarino. Nel rogo il locale è andato quasi completamente distrutto, annerendo pareti e rendendo inutilizzabili grossa parte di macchinari e frigoriferi, nonostante l’arrivo piuttosto veloce dei vigili del fuoco che hanno spento le fiamme.

I proprietari, però, non si danno per vinti e sui sociali network fanno sapere che riapriranno già in settimana nonostante gli importanti danni riportati dall’attività commerciale. Tanti gli attestati di stima e solidarietà da parte dei cittadini che augurano agli esercenti ed ai pasticcieri di riaprire quanto prima.