Home Cronaca Poggiomarino, blitz dei carabinieri: arrestato spacciatore di cocaina

Poggiomarino, blitz dei carabinieri: arrestato spacciatore di cocaina

Prosegue “la caccia allo spacciatore” intrapresa di recente dai carabinieri della stazione di Poggiomarino: effettuato in città, infatti, il terzo arresto in quattro giorni a cui va aggiunta una denuncia. Cambia, nell’ultimo caso, “soltanto” la sostanza stupefacente rinvenuta nelle disponibilità del pusher, che a differenza degli ultimi episodi smerciava cocaina anziché marijuana o hashish. In manette è finito Francesco Marra, un 48enne ufficialmente residente a Scafati ma domiciliato a Poggiomarino in località Longola.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dagli uomini agli ordini del maresciallo Andrea Manzo con l’accusa di possesso e spaccio di sostanze stupefacenti, dopo essere stato trovato con circa una decina di grammi di “polvere bianca”, cocaina che avrebbe fruttato al 48enne qualche centinaio di euro una volta ceduta ad avventori e tossicodipendenti locali sotto la forma di almeno cinque o sei dosi singole da preparare successivamente.

L’operazione è scattata domenica sera intorno alle 22, al termine di un servizio di appostamento effettuato dagli uomini in divisa nella zona degli scavi e del parco naturalistico poggiomarinese. I carabinieri avevano notato un sospetto via vai dal domicilio di Marra a Longola, e così hanno deciso di fare irruzione all’interno dell’abitazione. A quel punto è scattata la perquisizione personale e domiciliare, con la prima che non ha dato alcun esito. Diversamente è andata invece cercando nell’appartamento di Marra, in cui è spuntata la bustina di cocaina.

Successivamente i militari dell’Arma hanno trovato anche delle bustine di cellophane ed altro materiale che in tutta probabilità lo spacciatore utilizzava al fine di preparare le singole dosi da rivendere agli assuntori di cocaina. Marra è stato così portato in caserma per le formalità di rito e trattenuto nelle celle di sicurezza del comando di Poggiomarino in attesa del rito per direttissima da celebrare al tribunale di Torre Annunziata con il capo d’imputazione dello spaccio e possesso di sostanze stupefacenti.

Posting....
Exit mobile version