In vista delle prossime amministrative, i movimenti Noi Ora e Verdi annunciano la propria alleanza al Comune di Somma Vesuviana. Occuparsi delle famiglie in difficoltà; dare risposte ai giovani privati delle opportunità di inserimento nel mondo del lavoro; mettere in atto una efficace tutela del territorio, dell’ambiente e dello straordinario patrimonio culturale della città per promuovere turismo; dare finalmente voce alle imprese sommesi, vittime dell’immobilismo locale, di una mentalità poco attenta ai cambiamenti e incapace di imprimere una svolta al commercio cittadino: questi i capisaldi della piattaforma programmatica comune di Noi Ora e dei Verdi.

Garantire azioni di ripresa alla città, in un momento di forte disorientamento per i cittadini: questo fra i primi obiettivi di Noi Ora, già operativo da un anno, che ha eletto il proprio responsabile politico, l’imprenditrice e giornalista Simona Cerbone, e lo storico movimento ambientalista rappresentato a Somma Vesuviana dall’architetto Salvatore Esposito.

«L’alleanza fra Noi Ora e Verdi – affermano i due responsabili politici – parla al plurale, si rivolge non al singolo o a pochi, ma a ciascun cittadino: contrasta un modo di ragionare statico e distante anni luce dalle reali esigenze dei cittadini sommesi e di un territorio dalle potenzialità enormi. Il dialogo con le forze politiche che vogliono un reale cambiamento è aperto: siamo pronti a promuovere la nascita di una nuova stagione politica per Somma».