I carabinieri della stazione di Roccarainola insieme a guardie venatorie dell’Enpa hanno denunciato in stato di libertà un 35enne di Comiziano sorpreso in un casolare in Via Boscofangone a Nola in possesso di quattro cardellini custoditi all’interno di singole gabbie.

I volatili, di specie protetta, sono stati rimessi in libertà. Nella circostanza è stata rinvenuta e sequestrata l’attrezzatura per la cattura illegale degli stessi (una rete, un richiamo elettronico e una trappola realizzata con un sistema di leve).