Era alla guida di un mezzo pesante in un cantiere stradale all’altezza di Marcianise, quando per un malore ha perso il controllo del camion finendo violentemente contro il guardrail. I colleghi hanno dato l’allarme, salendo sulla cabina per liberare il loro amico che aveva perso i sensi accasciandosi improvvisamente sul volante. Per A.R., 36enne di Cimitile, come riportato dal quotidiano Roma, si è dunque temuto il peggio.

Sul posto è arrivata un’ambulanza che ha portato l’uomo all’ospedale di Maddalone dove adesso si trova ricoverato in terapia intensiva: il paziente è grave ma non è in pericolo di vita. L’operaio si è infatti ripreso dal malore ma porta addosso le ferite dell’incidente. L’incidente ha portato inoltre ad una successiva verifica sulla sicurezza degli operai durante cui non sono emerse irregolarità.