L’Istituto Comprensivo “Castaldi Rodari” di Boscoreale ha dedicato allo scomparso Ferdinando Servino, padre del giornalista Francesco Servino, il proprio club di paladini dell’ambiente. All’inaugurazione della sede, sita al plesso Passanti, hanno preso parte gli alunni, i docenti, i genitori, la moglie e i figli di Ferdinando e il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Borrelli e Servino hanno ricordato le battaglie ecologiste in difesa del territorio e l’aiuto fondamentale dato da Ferdinando in tutte le occasioni. L’iniziativa, rientrante nella Settimana della Legalità, è nata per volere della vicepreside della Castaldi, Carmela Casinelli, e della preside Teresa Mirone. Per l’occasione, la famiglia di Ferdinando ha donato al club un ulivo, piantato simbolicamente nell’orto della scuola, e un cesto contenente semi e piante.

«Sono orgoglioso del ricordo che ha lasciato mio padre», ha commentato Servino: «La Castaldi è un presidio importantissimo di legalità in un territorio in cui fare insegnamento è difficile. Una sfida che la preside Mirone e il corpo docenti stanno vincendo alla grande: il club trova la giusta collocazione qui».