La famiglia di Francesco Panico, infastidita dalla falsa notizia circolata ieri riguardo al suo trasferimento presso l’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, fa sapere che il militare 27enne di Pomigliano d’Arco resta ricoverato tuttora nel reparto di rianimazione dell’ospedale Umberto I di Nocera inferiore. Francesco è in coma farmacologico e le sue condizioni sono gravi ma stabili.

Panico è rimasto vittima l’altro giovedì di un gravissimo incidente sulla Statale 268 dei Paesi Vesuviani, mentre si stava recando dalla propria fidanzata nel Nolano. La sua auto si è scontrata con un mezzo pesante ed il militare ha avuto la peggio. Il suo stato di salute resta molto grave ma il ragazzo continua a lottare come un leone. Nello schianto Francesco ha riportato diversi ematomi al cervello ed anche lesioni a livello della spina dorsale e ad alcuni organi interni.

Ai familiari di Francesco, in particolare ai genitori ed alla fidanzata, ed allo stesso Francesco, la redazione de Il Fatto Vesuviano augura che la situazione clinica del militare possa quanto prima migliorare e che un giorno possa raccontare la brutta avventura che gli è capitata e che in questi giorni sta mettendo il pericolo la sua vita.