Giornata della Legalità: i bambini delle scuole di San Giuseppe ricordano le vittime innocenti


666

21 marzo: “Giornata della Legalità”. In tutta Italia si celebra la giornata della memoria e dell’impegno, in ricordo delle vittime delle mafie, fortemente voluta dal Parlamento italiano. Il primo Circolo Didattico di San Giuseppe Vesuviano ha pensato di onorare questa ricorrenza che, simbolicamente coincide con l’inizio della primavera, risveglio di natura e coscienza, con un ricco calendario di eventi.



Alle ore 9.30, i bambini della Scuola dell’Infanzia, in continuità con gli alunni delle classi prime, saranno protagonisti, in piazza, con laboratori creativi, giochi ed attività ecosostenibili. Alle 10, nella sala del Consiglio Comunale di San Giuseppe Vesuviano, lo scrittore Tonino Scala presenterà il libro “Samir, il postino tunisino”, alla presenza degli alunni delle classi quinte del 1° Circolo Didattico di San Giuseppe Vesuviano, del Dirigente Scolastico, Maria Rosaria Fornaro, del sindaco, Vincenzo Catapano e delle Istituzioni cittadine.

Alle 12, in piazza Risorgimento, si terrà un flash mob per ricordare le vittime innocenti di una guerra infinita, quella delle mafie, che trova terreno fertile nell’ indifferenza e nell’omertà. I ragazzi della scuola indosseranno dei guanti bianchi, simbolo di purezza d’animo e di rispetto contro ogni forma di sopraffazione e di abuso. In piazza, grazie alla presenza di una webcam che irradia in tutto il mondo la città di San Giuseppe Vesuviano, la manifestazione sarà visibile a tutti coloro che si collegheranno, da ogni parte del mondo, al sito del Comune (www.comune.sangiuseppevesuviano.na.it). Il primo Circolo invita tutti in piazza, cittadini, scuole e istituzioni del territorio per partecipare a questa iniziativa e dare il proprio contributo ad una giusta causa.

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE