Per fortuna non ci sono stati feriti, ma in orari di punta il bilancio poteva essere persino drammatico. Continua a fare parlare in merito alla sicurezza, insomma, la Circumvesuviana. L’ultimo atto è avvenuto stasera tra le stazioni di Poggiomarino e Striano quando una porta di vetro di una delle cabine è praticamente crollata al suolo finendo a terra davanti agli occhi di una decina di passeggeri.

I pendolari hanno avvisato il personale di bordo che alla stazione successiva ha fatto il possibile per mettere in sicurezza il treno poggiando la porta in modo che non potesse più cadere ed attaccandola con alcune corde di emergenza. Il destino, insomma, ha voluto che in quel momento, nel treno diretto a Sarno, nessuno si trovasse sulla traiettoria della porta crollata ma “soltanto” nelle vicinanze.