Denuncia a Poggiomarino: «Casa costruita su discarica, “occupati” spazi pubblici per gli scarichi»


1817

Una denuncia particolarmente allarmante è giunta alla procura della Repubblica da parte di alcuni cittadini di Poggiomarino: si tratta di lavori di realizzazione di una villetta che – secondo l’esposto – oltre a violare lo spazio comune, sarebbe stata realizzata su fondamenta al cui interno sono stati sversati anche rifiuti di carattere speciale e pericoloso. E sotto questo aspetto, alla denuncia arrivata presso il tribunale di Torre Annunziata, sono state allegate anche alcuni immagini che sembrano parlare chiaro in merito quantomeno al sotterramento degli scarti tra il terreno ed il cemento, immondizia sparsa vera e propria che adesso è diventata una sola cosa con il sottosuolo di via Piano del Principe, strada principale della frazione di Flocco, dove sorge la costruzione ormai quasi terminata e finita nell’occhio del ciclone.



La villetta, infatti, è ormai quasi terminata nonostante altre denunce precedenti che i cittadini del posto hanno inoltrato alla stessa Procura della Repubblica ed anche alle forze dell’ordine locali. Si tratta di una costruzione imponente, che secondo quanto si apprende dalla denuncia, già dall’inizio era stata edificata in difformità alle autorizzazioni rilasciate. Problemi che avevano rallentato il cantiere, salvo poi riuscire ad ottenere la variante al progetto e dunque procedere regolarmente e speditamente verso il completamento dei lavori ormai dietro l’angolo.

Ma ad alcuni cittadini, le opere non sono comunque andate giù: nella denuncia vidimata in Procura, infatti, c’è scritto che la palazzina utilizza degli spazi comuni di via Piano del Principe per le aperture degli scarichi e di altri strumenti igienici necessari per la costruzione della villetta. Insomma, una situazione generale che naturalmente non può fare piacere – se davvero così fosse – a chi si ritroverebbe con zone comuni “occupate” oltre che con dei cumuli di rifiuti (tra cui sembrerebbe anche dell’eternit) mischiato con il terreno delle fondamenta. Ed in via Piano del Principe, inoltre, la situazione sembra piuttosto tesa e nervosa.

Dalle vicine palazzine, infatti, c’è addirittura chi di recente avrebbe avvertito degli scricchiolii negli edifici già esistenti. Naturalmente, ammesso che qualcosa ci sia, non è detto che sia dovuto alle opere in corso, ma è naturale in tal senso avere un pochino di paura. Dell’intero scenario, tuttavia, ad essere maggiormente allarmante, sono proprio le foto che ritraggono i rifiuti tra il terreno.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE