Home Cronaca Tragedia in Molise, camionista di San Gennaro Vesuviano si lancia nel vuoto...

Tragedia in Molise, camionista di San Gennaro Vesuviano si lancia nel vuoto da un viadotto e muore

Tragedia nel primo pomeriggio sulla Trignina, nel tratto tra Pescolanciano e Chiauci. Un camionista si è tolto la vita buttandosi dal viadotto Gamberale. Si tratta di Antonio Nappi, 46 anni di San Gennaro Vesuviano. Da quanto si è appreso l’uomo, partito da Pomigliano d’Arco, era diretto alla Sevel, nella Val di Sangro. Nel tratto molisano della Fondovalle Trigno la decisione di farla finita.

Il camionista ha tentato di sfondare il guardrail con il suo tir, ma non ci è riuscito. Ha quindi fermato il mezzo, ha scavalcato le barriere di protezione e si è lasciato cadere, compiendo un volo di alcune decine di metri. Il corpo senza vita del 46enne è stato recuperato dai Vigili del fuoco del comando provinciale di Isernia in una zona particolarmente impervia.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, il personale del 118 e gli uomini dell’Anas. Sull’episodio indagano i militari dell’Arma. Inevitabili i disagi al traffico. Per consentire le operazione di recupero della salma e di ripristino della segnaletica e delle barriere divelte, sulla Trignina è stato istituito il senso unico alternato.

Exit mobile version