Home Notizie “Socio, schiavo e vittima”: il sindaco Rendina querela i consiglieri autori del...

“Socio, schiavo e vittima”: il sindaco Rendina querela i consiglieri autori del manifesto choc

In effetti il manifesto era apparso un po’ duro sin dal principio, e dopo qualche giorno il sindaco di Striano, Aristide Rendina, ha deciso di querelare i firmatari delle pesanti accuse politiche, i consiglieri d’opposizione Francesco D’Andrea e Vincenzo Coppola. Ad annunciarlo è stato lo stesso primo cittadino che dal suo profilo Facebook ha comunicato di avere sporto denuncia presso la Procura della Repubblica.

Secondo la fascia tricolore, infatti, la natura di quanto scritto è «ingiustificato e diffamatorio».  Nel documento in questione i due consiglieri avevano etichettato Rendina come “socio”, “schiavo” e infine “vittima del suo sistema di interessi”.

Posting....
Exit mobile version