A Sant’Anastasia, presso un ingrosso e confezionamento di olive ad insegna, il personale del Nas di Napoli ha proceduto alla chiusura amministrativa di un locale adibito a deposito e stoccaggio di alimenti, in particolare olive, privo dei titoli autorizzativi e dei requisiti minimi igienico sanitari e strutturali.

I carabinieri del nucleo di antisofisticazione hanno anche disposto il sequestro amministrativo di 80 bidoni di plastica, del peso di 45 chili circa ognuno, contenenti olive verdi, per un quantitativo complessivo di 4 tonnellate circa, rinvenuti privi di qualsivoglia indicazione utile a garantirne la loro rintracciabilità.