Li ha intravisti mentre stava rientrando, quasi a mezzanotte, e non ha perso tempo a fotografarli e ad immortalare l’autovettura su cui erano arrivati. Poi ha chiamato la forze dell’ordine formalizzando la denuncia: un’azione da “sceriffo”, quella della consigliera comunale di Terzigno, Tina Ambrosio, in lotta contro gli sversamenti abusivi di rifiuti.

A raccontare i fatti è la stessa consigliera sui social network: «Passavo per via Mattiulli a San Giuseppe Vesuviano, verso le 23.30 quando mi accorsi che 3 pakistani si erano fermati nei pressi del campo sportivo per depositare 5 sacconi blu di spazzatura. Chiamai nell’immediatezza la Polizia che venne quasi subito, insieme verificammo che si trattava di residui di tessuti. Ovviamente i pakistani dopo aver lasciato i sacchi di spazzatura si dileguarono, ma io avendo fotografato il tutto, auto e targa compresa, ho sporto formale denuncia. Con la speranza che questo fenomeno venga debellato e che tutti i cittadini con tanto senso di responsabilità denuncino questi episodi che si si verificano, ahimè, ancora troppo spesso».