È finito in manette un 24enne albanese per l’omicidio della prostituta romena Alina Roxana Ripa, residente a Striano, e che venne trovata uccisa a Salerno la notte tra il 30 ed il 31 dicembre del 2015. Ad operare l’arresto è stata la polizia di Salerno che intanto sta dando alla caccia ad un altro albanese di 36 anni che si è dato alla macchia.

*

Dalle indagini condotte dalla Squadra Mobile è emerso che la ragazza era sfruttata dai due destinatari delle misure cautelari. Entrambi si contendevano le “piazzole” dove numerose altre ragazze erano sfruttate dai due, che arrivavano addirittura a “vendere” i posti della prostituzione sulla pubblica via.

Nel corso delle indagini, supportate anche da intercettazioni telefoniche e ambientali, gli investigatori hanno accertato inoltre che un albergo di Pontecagnano Faiano era luogo di incontri occasionali tra prostitute e clienti. Il gip ha disposto il sequestro della struttura, contestando il reato di favoreggiamento della prostituzione.