Ieri notte, durante un servizi di pattugliamento per il controllo del territorio, i carabinieri della stazione di Borgoloreto sono stati insospettiti dalle manovre del guidatore di un furgoncino e hanno cominciato a seguirlo a distanza in direzione di San Giovanni a Teduccio. Il furgone si è fermato davanti a uno stabile ed è cominciato lo scarico di alcuni colli sigillati.

I carabinieri hanno quindi deciso di intervenire e nel sottoscala dell’abitazione hanno rinvenuto e sequestrato 166 chilogrammi di tabacchi lavorati esteri di contrabbando (8.300 pacchetti di sigarette di varie marche che se immesse in commercio avrebbero potuto fruttare fino a 25.000 euro). Il guidatore, un giovane di Ottaviano, è stato portato in caserma e denunciato.