Home Cronaca L’Antimafia avverte: «A San Giuseppe e Terzigno è nato il clan Batti,...

L’Antimafia avverte: «A San Giuseppe e Terzigno è nato il clan Batti, ora c’è tensione»

Qualcuno che cerca di contrapporsi allo storico e potente clan dei Fabbrocino? Ancora non è chiaro nemmeno per l’Antimafia che intanto ha però individuato un nuovo clan più piccolo, e che al momento non sembrerebbe essere una costola della cosca nata a San Gennaro Vesuviano e che attraverso anche le mire imprenditoriali riesce da tempo a dominare e fare business su un porzione enorme del territorio fino a sconfinare tra Lazio e Toscana.

L’Antimafia, nella sua ultima relazione semestrale parla infatti della nuova “famiglia”, quella dei Batti «presente – scrive la Dia – su contesti territoriali più limitati come a San Giuseppe Vesuviano e Terzigno, dove è dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti, alle rapine e alle estorsioni». Il dossier fa anche intendere che potrebbero esserci tensioni qualora il clan provasse in qualche modo ad entrare negli affari dei Fabbrocino che come è noto non praticano il “pizzo” ai piccoli commercianti preferendo soltanto fare del male alle imprese.

Posting....
Exit mobile version