Fideiussione falsa al Comune di Carbonara: il segretario se ne accorge e sventa la truffa


1617

Una polizza fideiussoria irregolare a garanzia di un’anticipazione. Per fortuna del Comune di Carbonara di Nola, guidato dal sindaco Michele Paradiso – così come riportato il quotidiano Roma – il “contratto” capestro è stato “sventato”. E in una nota il sindaco plaude alla competente funzionaria. «Sento il dovere di ringraziare la segretaria dell’Ente Pina Capasso per la solerzia e l’impegno profusi nell’accertare l’irregolarità di una polizza fideiussoria, rilasciata da un intermediario finanziario e rimessa a garanzia di un’anticipazione».



E ancora: «La ricostruzione giuridica della questione, oggetto di disputa e soprattutto di una normativa particolarmente complessa, elaborata dalla Segretaria, ha trovato pieno riscontro in un comunicato della Banca d’Italia che ne ha condiviso le perplessità, ritenendo corretto l’excursus giuridico elaborato. Anche alla luce di questo, colgo l’occasione per elogiare la professionista, in considerazione del fatto che si trattava di un’anticipazione di considerevole importo e compiacermi della scelta fatta nell’individuazione della dottoressa Pina Capasso».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE