Non solo aveva aperto una concessionaria di auto usate, ma addirittura – per non farsi mancare nulla – rubava la corrente elettrica dalla rete pubblica. È così finito in manette un 50enne di San Giuseppe Vesuviano, L. M., che è stato scoperto durante un’operazione condotta in sinergia tra i carabinieri della locale stazione e quelli di Torre Annunziata.

I militari dell’Arma, insieme al personale dell’Enel, sono andati in via Mattiulli e qui hanno rinvenuto una rivendita di veicoli con all’interno circa una trentina di autovetture messe in vendita. Il titolare è risultato non avere alcuna licenza per questo tipo di commercio. Inoltre i tecnici del gestore elettrico hanno scoperto il bypass attraverso cui l’uomo avrebbe frodato energia per circa 6mila euro.